Cinema e mondo del lavoro
a cura di
Massimo Quaglia, Sara Cortellazzo

collana: I diritti di tutti - Cinema e società civile
anno di pubblicazione 2007

cartaceo 113 pp

9788876617690 10,00 €
aggiungi al carrello (cod: 9788876617690)

Cinema e mondo del lavoro, ottavo volume del progetto editoriale, analizza le modalità in cui la Settima Arte ha messo in scena il tema del lavoro. La pubblicazione permette di affrontare una serie di interessanti e più che mai attuali riflessioni sulle problematiche connesse a uno dei diritti fondamentali dell’individuo, come recita la Costituzione italiana in numerosi suoi articoli, a partire dal n. 1 – «L’Italia è una Repubblica democratica, fondata sul lavoro» – e dal n. 4 – «La Repubblica riconosce a tutti i cittadini il diritto al lavoro e promuove le condizioni che rendano effettivo questo diritto. Ogni cittadino ha il dovere di svolgere, secondo le proprie possibilità e la propria scelta, un’attività o una funzione che concorra al progresso materiale o spirituale della società». Nel contempo il campione di film proposti agevola un ragionamento a tutto campo su importanti questioni intrinsecamente correlate: la tutela dei lavoratori (art. 35), il diritto a una retribuzione, a un orario e a ferie adeguati (art. 36) – con particolari garanzie per le donne e i minori (art. 37) e assistenza per gli inabili o in caso di infortunio, malattia, invalidità e vecchiaia (art. 38) – nonché il diritto allo sciopero (art. 40) e a collaborare alla gestione delle aziende (art. 46). Per non tacere di un nodo cruciale, di una piaga che affligge soprattutto le giovani generazioni: la disoccupazione.
La pubblicazione riflette dunque sui molteplici aspetti relativi al soggetto della trattazione, prendendo in esame un nutrito numero di pellicole realizzate nell’arco di nove decenni, dagli anni Venti ai giorni nostri. Con l’intento di favorire un confronto costruttivo e formativo per gli studenti che affronteranno assieme ai loro insegnanti questo percorso, nonché un arricchimento individuale per le lettrici e i lettori interessati all’argomento.

Presentazione

Introduzione

Saggi sui film

Stefano Boni
Sciopero di Sergej M. Ejzenštejn

Dario Tomasi
La folla di King Vidor

Michele Marangi
Tempi moderni di Charles S. Chaplin

Umberto Mosca
Cristo fra i muratori di Edward Dmytryk

Marco Dalla Gassa
I compagni di Mario Monicelli

Umberto Mosca
La classe operaia va in paradiso di Elio Petri

Mariolina Diana
Norma Rae di Martin Ritt

Stefano Boni
Silkwood di Mike Nichols

Umberto Mosca
Roger & Me di Michael Moore

Umberto Mosca
Riff Raff - Meglio perderli che trovarli di Kenneth Loach

Stefano Boni
Americani di James Foley

Michele Marangi
La promesse di Luc e Jean-Pierre Dardenne

Grazia Paganelli
A tempo pieno di Laurent Cantet

Mariolina Diana
Mi piace lavorare (Mobbing) di Francesca Comencini

Marco Dalla Gassa
Lettere dal Sahara di Vittorio De Seta

Filmografia commentata
a cura di Elisabetta Avenoso