Piergiorgio Tosoni
Derive della cultura architettonica
collana: Arch&tipi
anno di pubblicazione 2008

cartaceo 224 pp

9788876618253 22,00 €
questo prodotto al momento non è acquistabile

La ricerca architettonica e quella sulla città si sono evolute, nel tempo, secondo un percorso tutt’altro che lineare: il modo in cui architetti e urbanisti si sono messi in rapporto con le tradizioni del passato è stato, anzi, assai mutevole e variegato. Per esplorare questo ambito di ricerca, è perciò indispensabile riferirsi alle distinte culture e visioni del mondo che ne hanno contraddistinto le diverse fasi e stagioni, analizzando le realizzazioni emblematiche e le pratiche ricorrenti come se si seguisse la trama di un racconto che, in ogni caso, non ammette né conclusioni né punti di arrivo definitivi. Il volume, la cui prima edizione risale al 1999, intende proporre agli studenti giunti al termine del loro percorso formativo un insieme di riflessioni utili per una visione trasversale e sintetica di diversi temi e argomenti incontrati negli anni precedenti.

Piergiorgio Tosoni è professore ordinario di Composizione architettonica e urbana presso la II Facoltà di Architettura del Politecnico di Torino. Ha pubblicato tra l’altro: La città smentita, Designers Riuniti, Torino 1988 e Il gioco paziente, Celid, Torino 2008 [1992]. Ha svolto studi e ricerche sui caratteri morfologici e tipologici dei tessuti storici di diverse città piemontesi (Torino, Nichelino, Moncalieri, Rivalta Torinese, Cuneo, Ivrea), che hanno costituito parte integrante di piani e di progetti urbanistici di riqualificazione e tutela.