"Gentili lettori, saremo chiusi per ferie da giovedì 24 dicembre a venerdì 8 gennaio. Gli ordini effettuati in questo periodo verranno evasi a partire da lunedì 11 gennaio.
Vi auguriamo buone feste e un sereno anno nuovo!!"

×
Patrizia Giampieri, Flaminia Leuti
Fondamenti di diritto civile e commerciale per traduttori con profili processuali
anno di pubblicazione 2021

cartaceo 152 pp

9788867892204 14,00 €
aggiungi al carrello (cod: 9788867892204)

pdf 1.4 MB

9788867892211 6,99 €
questo prodotto al momento non è acquistabile

Questo libro si pone l’obiettivo di introdurre e spiegare i fondamenti del diritto privato e commerciale italiano a coloro che non hanno conoscenze giuridiche di base o che desiderano ripassarle.
Introduce e illustra, con parole semplici ma tecnicamente corrette, le fattispecie e gli istituti principali, al fine di permettere di conoscere la portata giuridica di parole comunemente usate (quali “affitto”/“locazione”; “citare in giudizio”), o meno conosciute ma comunque rilevanti (quali “ultra dimidium”, o “nunciazione”).
È uno strumento ideale per i traduttori che spesso affrontano testi giuridici senza la necessaria cognizione di causa, e senza conoscere la terminologia da utilizzare o quali istituti si celano dietro parole la cui portata giuridica è talvolta trascurata, quali “interesse moratorio”, “risoluzione del contratto”, o “clausola penale”.

CAPITOLO 1 DIRITTO E FONTI DEL DIRITTO
1.1. Diritto e norme giuridiche
1.1.1. Rami del diritto
1.1.2. Sanzioni
1.1.3. Diritto giurisprudenziale
1.2. Le fonti del diritto
1.2.1. Costituzione
1.2.2. Leggi costituzionali
1.2.3. Leggi ordinarie
1.2.4. Atti con forza di legge
1.2.5. Leggi regionali
1.2.6. Regolamenti
1.2.7. Usi e consuetudini
1.3. Le fonti europee del diritto
1.3.1. Regolamenti della UE
1.3.2. Direttive UE
1.3.3. Decisioni UE
1.3.4. Raccomandazioni e Pareri
1.4. Rapporti tra le fonti
1.4.1. Gerarchia delle fonti
1.4.2. Competenza
1.4.3. Abrogazione
1.5. Entrata in vigore ed efficacia delle leggi NEL TEMPO
1.5.1. Entrata in vigore
1.5.2. Efficacia
1.6. Interpretazione delle norme giuridiche
1.6.1. Interpretazione dottrinale
1.6.2. Interpretazione amministrativa
1.6.3. Interpretazione giudiziaria: La giurisprudenza
1.6.4. Interpretazione autentica
1.7. Esercizio sul diritto, sulle norme giuridiche e sulle fonti del diritto
1.8. Esercizio sulla gerarchia delle fonti


PARTE I. SOGGETTI E RAPPORTI GIURIDICI
CAPITOLO 2 SOGGETTI E CAPACITÀ GIURIDICA
2.1. Diritto oggettivo e diritto soggettivo
2.2. Capacità giuridica
2.3. Capacità di agire
2.3.1. Incapacità legale e naturale
2.4. Domicilio, dimora e residenza
2.5. Esercizio su rapporto giuridico, capacità giuridica e persone giuridiche

CAPITOLO 3 DIRITTI REALI E POSSESSO
3.1. Diritto di proprietà
3.1.1. Diritti reali
3.1.2. Diritto di proprietà
3.1.3. Acquisto della proprietà
3.1.4. Proprietà immobiliare, beni immobili e beni mobili
3.2. Diritti reali minori
3.2.1. Usufrutto, uso, abitazione, servitù prediali, superficie ed enfiteusi
3.3. Possesso e detenzione
3.3.1. Possesso
3.3.2. Detenzione
3.3.3. Esercizio su proprietà, possesso e detenzione
3.4. Diritti reali di garanzia: pegno e ipoteca

CAPITOLO 4 OBBLIGAZIONI
4.1. Diritti di credito
4.1.1. Fonti delle obbligazioni: contratto e fatto illecito
4.1.2. Obbligazioni pecuniarie
4.1.3. Mora del creditore
4.1.4. Esercizio sulle obbligazioni
4.2. Fatto illecito, illegale, illegittimo
4.2.1. Imputabilità
4.3. Dolo e colpa
4.4. Danni patrimoniali e non patrimoniali
4.5. Inadempimento di una obbligazione
4.6. Responsabilità civile contrattuale ed extracontrattuale
4.6.1. Risarcimento del danno
4.6.2. Esercizio su responsabilità contrattuale ed extracontrattuale
4.6.3. Cause di esclusione da responsabilità
4.7. Indennizzo o indennità
4.8. Compensazione
4.8.1. Compensazione legale
4.8.2. Compensazione giudiziale
4.8.3. Compensazione volontaria
4.9. Esercizio sull’inadempimento di una obbligazione

PARTE II. CONTRATTI
CAPITOLO 5 NEGOZIO GIURIDICO E CONTRATTO
5.1. Il negozio giuridico
5.1.1. Tipi di negozi giuridici
5.2. Il contratto
5.2.1. Caratteristiche dei contratti
5.2.2. Trattative e responsabilità precontrattuale
5.2.3. Contratti conclusi fuori dai locali commerciali
5.2.4. Contratto preliminare
5.2.5. Conclusione del contratto mediante rappresentanza
5.2.6. Esercizio sul contratto
5.3. Effetti del contratto
5.3.1. Recesso unilaterale
5.4. Condizioni generali di contratto
5.4.1. Clausole vessatorie
5.5. Elementi essenziali del contratto
5.5.1. Accordo
5.5.2. Oggetto
5.5.3. Causa
5.5.4. Forma
5.5.5. Esercizio sugli elementi essenziali del contratto
5.6. Elementi accidentali del contratto
5.6.1. Condizione
5.6.2. Termine
5.6.3. Modo
5.6.4. Esercizio sugli elementi accidentali del contratto

CAPITOLO 6 INVALIDITÀ DEL CONTRATTO
6.1. Cause di invalidità di un contratto
6.2. Nullità
6.2.1. Azione giudiziale e sentenza di nullità
6.2.2. Conseguenze della nullità
6.3. Annullabilità
6.3.1. Vizi del consenso: errore, dolo e violenza
6.3.2. Incapacità legale e naturale
6.3.3. Azione giudiziale e sentenza di annullamento
6.3.4. Conseguenze dell’annullamento
6.4. Rescissione o rescindibilità
6.5. Esercizio su nullità, annullabilità e rescindibilità di un contratto

CAPITOLO 7 RECESSO, RISOLUZIONE, INADEMPIMENTO E RISARCIMENTO
7.1. Risoluzione del contratto
7.1.1. Inadempimento
7.1.2. Risoluzione giudiziale e stragiudiziale per inadempimento
7.1.3. Impossibilità sopravvenuta: forza maggiore e caso fortuito
7.1.4. Eccessiva onerosità sopravvenuta
7.1.5. Esercizio sulla risoluzione del contratto
7.2. Risarcimento del danno e altri rimedi all’inadempimento
7.2.1. Risarcimento del danno
7.2.2. Clausola penale e caparra confirmatoria
7.3. Recesso unilaterale
7.4. Esercizio sul recesso, risarcimento e altri rimedi all’inadempimento

CAPITOLO 8 CONTRATTI TIPICI
8.1. Contratto di vendita (compravendita)
8.1.1. Obblighi delle parti
8.2. Locazione
8.2.1. Obblighi delle parti
8.3. Comodato
8.4. Mutuo
8.5. Mandato
8.5.1. Mandato con o senza rappresentanza
8.6. Contratto d’opera
8.7. Fideiussione
8.8. Transazione
8.9. Donazione
8.10. Contratto di somministrazione
8.10.1. Obblighi delle parti
8.10.2. Esclusiva
8.11. Contratto di appalto
8.11.1. Obblighi delle parti
8.11.2. Scioglimento del contratto
8.11.3. Contratto di appalto pubblico
8.12. Contratto di trasporto
8.12.1. Trasporto di cose
8.12.2. Trasporto di persone
8.13. Deposito
8.13.1. Obblighi delle parti
8.13.2. Deposito irregolare
8.14. Contratto di agenzia
8.14.1. Agente monomandatario o plurimandatario
8.14.2. Indennità
8.15. Esercizio sui contratti tipici

CAPITOLO 9 CONTRATTI ATIPICI
9.1. Leasing
9.1.1. Leasing finanziario e leasing operativo
9.2. Factoring
9.2.1. Cessione pro solvendo o cessione pro soluto
9.3. Franchising (o affiliazione commerciale)
9.3.1. Legge sull’affiliazione commerciale
9.4. Esercizio sui contratti atipici

PARTE III. AZIENDA E SOCIETÀ

CAPITOLO 10 L’AZIENDA
10.1. Definizione di azienda
10.2. Trasferimento di azienda
10.3. Segni distintivi
10.3.1. Ditta, ragione sociale e denominazione sociale
10.3.2. Insegna
10.3.3. Marchio
10.4. Esercizio sull’azienda
10.5. Opere di ingegno e invenzioni industriali
10.5.1. Diritto d’autore
10.5.2. Diritto di brevetto
10.5.3. Esercizio sulle opere di ingegno

CAPITOLO 11 LE SOCIETÀ
11.1. Elementi essenziali di una società
11.2. Autonomia patrimoniale
11.3. Piccolo imprenditore, imprenditore agricolo, imprenditore commerciale
11.3.1. Piccolo imprenditore
11.3.2. Imprenditore agricolo
11.3.3. Imprenditore commerciale
11.4. Società commerciali
11.4.1. Iscrizione nel registro delle imprese commerciali e tenuta delle scritture contabili
11.5. Esercizio sulla società

CAPITOLO 12 SOCIETÀ DI PERSONE E SOCIETÀ DI CAPITALI
12.1. Principali differenze tra società di persone e di capitali
12.2. La società semplice e le società di persone
12.2.1. Contratto sociale o atto costitutivo
12.2.2. Conferimenti
12.2.3. Autonomia patrimoniale
12.2.4. Responsabilità dei soci
12.2.5. Amministrazione della società
12.2.6. Ripartizione degli utili
12.2.7. Scioglimento della società
12.2.8. Liquidazione della società
12.2.9. Cessazione della carica di socio
12.3. La società in nome collettivo
12.3.1. Responsabilità dei soci
12.3.2. Atto costitutivo
12.3.3. Divieto di concorrenza
12.3.4. Scioglimento e fallimento della s.n.c.
12.3.5. Liquidazione
12.4. La società in accomandita semplice
12.4.1. Amministrazione della società
12.4.2. Scioglimento e liquidazione della società
12.5. Esercizio sulle società semplici e società di persone
12.6. La società per azioni
12.6.1. Costituzione
12.6.2. Conferimenti
12.6.3. Il valore nominale delle azioni
12.6.4. Obbligazioni – approfondimento
12.6.5. Organi della s.p.a.: assemblea degli azionisti, amministratori, collegio sindacale
12.6.6. Società collegate e controllate, holding
12.6.7. Esercizio sulle società per azioni
12.7. Società a responsabilità limitata
12.7.1. Costituzione e differenze rispetto ad una s.p.a.
12.7.2. Società a responsabilità limitata semplificata (s.r.l.s.)
12.8. Società in accomandita per azioni (s.a.p.a., o s.a.a.)
12.9. Modificazioni delle società di persone e di capitali
12.10. Esercizio sulle s.r.l. e s.a.p.a.
12.11. Scioglimento e liquidazione delle società di capitali
12.11.1. Scioglimento
12.11.2. Liquidazione
12.11.3. Poteri dei liquidatori
12.11.4. Esercizio sullo scioglimento delle società di capitali

CAPITOLO 13 LO SCOPO MUTUALISTICO E LA SOCIETÀ COOPERATIVA
13.1. Lo scopo mutualistico
13.2. La società cooperativa
13.2.1 L’organizzazione interna
13.3 Le cooperative a mutualità prevalente e le cooperative diverse
13.4 Le cooperative previste dalle leggi speciali

CAPITOLO 14 RIFORMA DEL TERZO SETTORE, IMPRESE SENZA SCOPO DI LUCRO E SOCIETÀ BENEFIT
14.1. L’impresa sociale
14.2. Un’impresa intermedia: la società benefit

CAPITOLO 15 PROCEDURE CONCORSUALI
15.1. Principi generali delle procedure concorsuali
15.1.1. Caratteristiche delle procedure concorsuali
15.2. Fallimento o procedura di liquidazione giudiziale (dal 1° settembre 2021)
15.2.1. Effetti sull’imprenditore fallito
15.2.2. Effetti sui creditori
15.2.3. Fasi e figure del fallimento
15.2.4. Insolvenza civile
15.2.5. Fallimento di società di persone e delle società di capitali
15.2.6. Insolvenza e inadempimento
15.3. Reati fallimentari
15.3.1. Bancarotta
15.4. Procedure concorsuali alternative al fallimento
15.4.1. Principi generali delle altre procedure concorsuali
15.4.2. Concordato preventivo
15.4.3. Liquidazione coatta amministrativa
15.4.4. Amministrazione straordinaria delle grandi imprese in stato di insolvenza
15.5. Esecuzione forzata individuale
15.6. Esercizio sulle procedure concorsuali e sull’esecuzione individuale

PARTE IV. BILANCIO DI ESERCIZIO: PRINCIPI E REDAZIONE

CAPITOLO 16 BILANCIO DI ESERCIZIO
16.1. Documenti che compongono il bilancio di esercizio
16.2. Il bilancio delle società per azioni
16.3. Il bilancio semplificato
16.4. Redazione ed approvazione del bilancio
16.5. Esercizio sul bilancio di esercizio
16.6. Capitale sociale ed operazioni sul capitale sociale
16.6.1. Capitale sociale e patrimonio netto
16.6.2. Aumento o riduzione del capitale sociale
16.6.3. Aumento di capitale sociale a pagamento
16.6.4. Aumento di capitale sociale gratuito
16.6.5. Riduzione del capitale sociale
16.6.6. Esercizio sul capitale sociale
16.7. Esempio di Stato Patrimoniale
16.8. Spiegazione delle voci dello Stato Patrimoniale
16.8.1. Attivo immobilizzato ed attivo circolante
16.8.2. Ratei e risconti
16.8.3. Passività correnti e passività consolidate
16.8.4. Patrimonio netto
16.8.5. Fondi rischi ed oneri
16.8.6. Trattamento di fine rapporto
16.9. Esempi di Conto Economico
16.10. Spiegazione delle voci del Conto Economico
16.10.1. Ammortamenti
16.10.2. Accantonamenti
16.10.3. Svalutazioni
16.10.4. Risultati della gestione caratteristica, finanziaria e straordinaria

PARTE V. IL PROCESSO CIVILE

CAPITOLO 17 INTRODUZIONE AL PROCESSO CIVILE
17.1. Tipi di giurisdizione
17.2. Organi della giurisdizione ordinaria
17.3. Il processo civile
17.3.1. Processo di cognizione
17.3.2. Processo di esecuzione
17.4. Impugnazione
17.5. Competenza
17.5.1. Competenza per valore
17.5.2. Competenza per materia
17.5.3. Competenza per territorio
17.6. Esercizio sul processo civile

CAPITOLO 18 PROCESSO DI COGNIZIONE E SUE FASI
18.1. Introduzione al processo di cognizione
18.2. Fase istruttoria
18.2.1. Prove
18.2.2. Consulenza tecnica d’ufficio
18.3. Fase decisoria
18.4. Impugnazione di una sentenza
18.4.1. Appello
18.4.2. Ricorso per cassazione
18.5. Esercizio sul processo di cognizione

CAPITOLO 19 PROCESSO DI ESECUZIONE
19.1. Il titolo esecutivo
19.2. Esecuzione forzata
19.2.1. Esecuzione forzata in forma specifica
19.2.2. Esecuzione forzata per espropriazione
19.3. Esercizio sul processo di esecuzione

CAPITOLO 20 PROCEDIMENTI SPECIALI
20.1. Processo del lavoro
20.2. Procedimento per decreto ingiuntivo
20.3. Procedimento per convalida di licenza o sfratto
20.4. Procedimenti cautelari e sommari
20.4.1. Sequestro giudiziario
20.4.2. Sequestro conservativo
20.4.3. Procedimenti d’urgenza
20.5. Procedimenti possessori e Petitori
20.5.1. Azione di reintegrazione
20.5.2. Azione di manutenzione
20.5.3. Azioni di nunciazione: denuncia di nuova opera e danno temuto
20.6. Esercizio sui procedimenti speciali

SOLUZIONI DEGLI ESERCIZI

Patrizia Giampieri. Adjunct professor of English at the University of Camerino (MC, Italy) and at the Carlo Bo Higher Institute for Interpreters and Translators (Rome). She is currently a PhD student at the Department of Translation, Terminology and Interpreting Studies of the University of Malta. She is a Cambridge Speaking Examiner and a Member of the European Society for Translation Studies. She has authored books on English as a second language, corpus-based translation and English for Special Purposes.


Patrizia Giampieri. Professore a contratto di lingua inglese per l’Università degli Studi di Camerino (Macerata) e per la Scuola Superiore per Mediatori Linguistici (SSML) Carlo Bo di Roma. Attualmente è dottoranda presso l’Università di Malta, Department of Translation, Terminology and Interpreting Studies. È membro della European Society for Translation Studies; è Cambridge Speaking Examiner ed autrice di numerosi volumi sullo studio dell’Inglese come seconda lingua e sulla traduzione attraverso i corpora.


Flaminia Leuti. Avvocato del Foro di Bologna, specializzata in Professioni Legali presso la Scuola di Specializzazione E. Redenti di Bologna. Ha conseguito il Master “Esperto in Progetti di finanziamenti e fondi europei” presso l’Università Alma Mater Studiorum di Bologna.