Alessandra Bramante
Mamme che uccidono
Necessità di capire e responsabilità di prevenire

In libreria il 17 giugno


Prefazione di Fabrizio Russo
collana: Criminologia e scienze forensi. Il crimine e i criminali visti dalla prospettiva di chi li combatte
anno di pubblicazione 2021

cartaceo 160 pp

9788867892075 13,00 €
aggiungi al carrello (cod: 9788867892075)

pdf 749.2 KB

9788867892082 4,99 €
aggiungi al carrello (cod: 9788867892082)

epub 1.3 MB

9788867892099 4,99 €
aggiungi al carrello (cod: 9788867892099)

Cosa spinge una madre ad uccidere il figlio che ha cresciuto per nove mesi dentro di sé? Quale meccanismo scatta nella mente di queste donne? Sono lucide e programmatrici, oppure agiscono sotto l’influsso di patologie psichiatriche tali da non permettere loro di capire ciò che stanno commettendo? Questi e molti altri interrogativi hanno spinto l’autrice ad occuparsi in modo approfondito di questo fenomeno, per capire e conoscere in modo più profondo il fenomeno dell’uccisione del figlio da parte della madre, reato che più di altri turba profondamente i
nostri equilibri e la nostra sicurezza interna.

Prefazione
Fabrizio Russo

Introduzione
1. Mamme che uccidono: definizione e classificazione
2. L’infanticidio in natura
3. Storia e aspetti culturali dell’infanticidio
4. Mamme che uccidono: la prospettiva giuridica
5. Mamme che uccidono: la letteratura scientifica
6. Figlicidio materno: fattori di rischio e di protezione
7. Storie di mamme figlicide con grave psicopatologia
8. Mamme troppo accudenti: la Sindrome di Münchhausen per procura
9. Una ricerca italiana sul materiale peritale
Conclusioni

Bibliografia

Alessandra Bramante. Psicologa clinica, psicoterapeuta a indirizzo cognitivista, criminologa clinica e dottore
di ricerca in neuroscienze. Esperta in psicopatologia perinatale, lavora presso il Policentro Donna di Milano. Presidente della Società Italiana per la Salute Mentale Perinatale, sezione Italiana della Marcé Society International, è segretaria della Società Internazionale di Criminologia e Scienze Forensi. Coordinatrice scientifica del Master di alta formazione in Psicopatologia e Psichiatria Perinatale organizzato dalla Cooperativa Matrix di Firenze in collaborazione con lo Stress, Psychiatry and Immunology Lab & Perinatal Psychiatry del King’s College di Londra, è autrice di numerose pubblicazioni scientifiche sul figlicidio, suicidio materno psicopatologia perinatale e violenza domestica.